Disinfezione da microorganismi

IMG_4573

I libri attaccati da funghi e muffe vengono disinfettati, da infezioni come quelle batteriche, agendo, sia sui libri, con l’ausilio di prodotti chimici e operazioni meccaniche, sia sull’ambiente, con prodotti fumigati secchi e privi di residualità, specifici per le muffe e per le spore, evitando assolutamente nebulizzazioni a base acquosa, che sortirebbero l’effetto di aumentare ancor più il tasso di umidità relativa presente.

I libri, per essere attaccati dalle spore fungine e dalle muffe, sono stati evidentemente sottoposti a condizioni microclimatiche proibitive, cioè ad eccessivo tasso di umidità. La causa più frequenti di eccessivo tasso di umidità è costituita dalle condizioni microclimatiche ambientali e stagionali. Nel primo caso, potrebbe essere opportuno valutare un intervento strutturale; in tutti i casi le misure correttive possono essere affidate alla ventilazione ed alla deumidificazione.

Le spore fungine sono sempre presenti nell’ambiente, le trasportiamo e diffondiamo persino noi stessi con i polpastrelli delle dita e hanno la caratteristica di rimanere inattive e quiescenti, anche se invisibili, sino a quando il tasso di umidità relativa rimane sulla soglia del 35-45%.

Quando questo valore si alza al di sopra di tale soglia, le spore fungine cominciano ad attivarsi ed a sviluppare il micelio, diventando visibili come muffe.

Contattaci per un preventivo gratuito! Clicca qui.